21/02/2018 – Superare la frammentaria legislazione regionale nel rispetto delle direttive comunitarie e delle competenze statali, definite dal nuovo codice dei contratti pubblici, per costituire un insieme organico di norme nelle materie di competenza della Regione. È l’obiettivo del disegno di legge sugli appalti pubblici, approvato dalla commissione del Consiglio Regionale della Sardegna. Il testo punta alla centralità della programmazione, alla qualità architettonica e alla valorizzazione della progettazione.   Qualità architettonica e centralità della programmazione  L’assessore dei Lavori Pubblici, Edoardo Balzarini, ha spiegato che vengono valorizzate le competenze regionali riguardanti la programmazione, la qualità architettonica della progettazione, la sostenibilità ambientale e sociale e l’organizzazione amministrativa.   Nella consapevolezza della centralità della fase di..
Continua a leggere su Edilportale.com