24/04/2018 – Nuovo intoppo per il programma Scuole Innovative. Ai vincitori del concorso di idee bandito dal Miur non potranno essere affidati i successivi livelli di progettazione. Il responso è arrivato dall’Autorità nazionale anticorruzione (Anac) che con la delibera 185/2018 ha risposto a un dubbio sollevato dalla struttura di missione di Palazzo Chigi “Italia Sicura”.   Scuole Innovative, bloccata la realizzazione delle 51 scuole Il bando del Miur prevede la possibilità che i Comuni su cui sorgeranno le nuove scuole affidino ai vincitori del concorso di idee lo sviluppo dei progetti. Come segnalato da Italia Sicura e confermato dall’Anac, però, questa procedura è possibile a condizione che sia espressamente prevista dal bando, in cui devono essere indicati anche i requisiti professionali e tecnico-economici dei progettisti.   Nel bando queste indicazioni non ci sono. Il risultato sarà un ulteriore..
Continua a leggere su Edilportale.com