20/09/2017 – La legge per la concorrenza è in vigore dalla fine di agosto, le società di ingegneria sono entrate a pieno titolo nel mercato privato, ma i liberi professionisti non si danno pace. Dopo il duro scontro tra Oice, come rappresentante delle società di ingegneria, e Rete delle Professioni Tecniche (RPT) nella fase di approvazione della legge, il Consiglio Nazionale degli Ingegneri torna a manifestare il suo dissenso in una circolare diffusa nei giorni scorsi.   Società di ingegneria nel mercato privato La legge per la concorrenza (Legge 124/2017) riconosce alle società di ingegneria la possibilità di assumere commesse dai privati. La disciplina della Legge 266/1997, che ha consentito l’esercizio della professione in forma societaria, viene estesa alle società di ingegneria costituite in forma di società di capitali o cooperative. In questo modo, da una parte il mercato privato si apre definitivamente..
Continua a leggere su Edilportale.com