31/07/2020 – Quali documenti bisogna trasmettere all’Enea per asseverare gli interventi di riqualificazione energetica agevolati con il Superbonus 110%? Che tempistiche bisogna seguire?   La bozza del DM Asseverazioni, messa a punto dal Ministero dello Sviluppo Economico, inizia a fornire le prime risposte ai contribuenti interessati alla realizzazione degli interventi di efficientamento energetico secondo le nuove regole, più convenienti, introdotte dal Decreto Rilancio (Legge 77/2020). Oltre al contenuto e alle modalità di trasmissione dell’asseverazione dei requisiti per gli interventi di efficientamento energetico, la bozza di decreto fissa le modalità di verifica e accertamento delle asseverazioni infedeli, punite dal Decreto Rilancio con sanzioni da 2mila a 15mila euro.   Superbonus 110%, modalità di asseverazione L’asseverazione potrà avere ad oggetto gli interventi conclusi o uno stato di avanzamento..
Continua a leggere su Edilportale.com