03/10/2018 – I periti industriali potranno eseguire valutazioni immobiliari certificate da un bollino di qualità.   A prevederlo il protocollo d’intesa tra il Consiglio Nazionale Periti Industriali (Cnpi) e Value-RE, società operante nel settore della valorizzazione di portafogli immobiliari.   Perizie immobiliari: cosa indica il bollino di qualità L’obiettivo dell’intesa è quello di costruire un percorso finalizzato alla promozione di una cultura della valutazione immobiliare più attenta e aggiornata rispetto alle evoluzioni richieste dal mercato, e nello stesso tempo di creare nuove opportunità di lavoro in tale ambito.   Il bollino di qualità, infatti, certificherà che la valutazione immobiliare sia in linea con i criteri estimativi riconosciuti a livello internazionale e con i requisiti delle recenti linee guida Abi.   Tra i criteri c’è quello del valore di mercato..
Continua a leggere su Edilportale.com